Liguria in salute? Genova“Sicurezza nei posti di lavoro: contro le aggressioni al personale dipendente nel sistema pubblico e privato”. A Genova Librandi e Roseto.

Condividi su

Le aggressioni al personale sanitario nel sistema di lavoro pubblico e privato sono diventate consuetudine: minacce, insulti e attacchi fisici non consentono agli operatori di lavorare in sicurezza e in serenità, soprattutto  nei reparti di Pronto Soccorso, Psichiatria, SERT e Servizi di accoglienza. Il personale in servizio non si sente tutelato né dall’azienda né dalla legge. Per questa ragione arriva la proposta di legge di iniziativa popolare della Uil Fplche si propone di tutelare tutti i lavoratori. Anche a Genova verrà, quindi, illustrata la proposta che verrà posta all’attenzione del Parlamento e per la quale si stanno raccogliendo le firme. Uil Liguria e Uil Fpl Liguria organizzano, permartedì 9 luglio, presso E.O. Ospedali Galliera, Via Volta 8 – dalle 9,00 alle 13,00,  l’incontro pubblico: “Sicurezza nei posti di lavoro: contro le aggressioni al personale dipendente”. La discussione intorno alla proposta di legge verrà avviata anche grazie ai seguenti relatori:  Adriano Lagostena, direttore generale Galliera, Mario Ghini, segretario generale Uil Liguria, Marco Vannucci, responsabile aziendale Uil Fpl Galliera, Paola Profumo, segretaria organizzativa Uil Fpl Liguria, Paolo Cremonesi, direttore PS Galliera e Ordine dei medici chirurghi e odontoiatri, Giuseppe Pittaluga, infermiere PS Galliera, Carmelo Galliano, presidente Professioni infermieristiche Genova, Paola Cermelli, vicepresidente Ordine degli Assistenti Sociali Liguria,  Michelangelo Librandi, il segretario generale UIL FPL, Giovanni Cadili Rispi, coordinatore nazionale Uil Fpl Area delle Professioni sanitarie e Assistenza sociale, Antonio Rubino, Ordine degli Avvocati Genova, Silvana Roseto, segretaria nazionale UIL. Modera: Alfonso Pittaluga, segretario confederale regionale Uil Liguria.In allegato l’invito.  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*