Lavoro dignitoso

Lavoro dignitoso

Il concetto di Lavoro Dignitoso” è stata espresso per la prima volta dall’Organizzazione Internazionale del Lavoro nel 1999, ed in breve tempo ha raggiunto un consenso globale sul fatto che creazione di occupazione produttiva e lavoro dignitoso sono elementi chiave per eradicare la povertà.

Come definito dalla World Commission on the Social Impacts of Globalisation (OIL - Febbraio 2004), il lavoro dignitoso è “un lavoro in condizioni di libertà, sicurezza, dignità ed uguaglianza a cui vengano corrisposte adeguata retribuzione e protezione sociale”.

Il sostegno dell’Unione Europea è confermato nella Comunicazione della Commissione n°249 del 2006 “Promuovere la possibilità di un lavoro dignitoso per tutti. Contributo dell’Unione alla realizzazione dell’Agenda per il Lavoro Dignitoso nel mondo” che dichiara: “L’UE […] sostiene la ratifica e l’applicazione effettiva da parte di tutti i paesi delle convenzioni in tema di diritti sociali fondamentali. L’Unione può contribuire specificamente a promuovere il lavoro dignitoso […] sviluppando un dialogo politico con le regioni e i paesi terzi. La Commissione ha già preso iniziative concrete […] raggiungendo a livello europeo un consenso per quanto riguarda lo sviluppo e l’avvio di dialoghi sull’occupazione con i paesi asiatici o dell’America latina.” ... (continua nell'allegato Combattere la povertà.pdf)

Video news »