I sindacati dei pensionati dicono no alla chiusura degli sportelli postali a Genova

Condividi su

 Ci risiamo, ancora tagli ai servizi, si elaborano piani di ristrutturazione nazionale a scapito dei cittadini e soprattutto di quelli più anziani che vivono nei quartieri collinari.

L’annunciata chiusura di 7 sportelli postali a Genova rappresenta una decisione da discutere e rivedere. 

Poste non deve chiudere gli sportelli nei quartieri che rappresentano servizi e presidi essenziali per le comunità soprattutto per le fasce più deboli della popolazione. 

I sindacati confederali dei pensionati sono a fianco dei cittadini per evitare questo impoverimento sociale del territorio e per questo martedì 12 novembre alle ore 14 parteciperanno all’incontro con i capigruppo dei partiti presenti nel Consiglio Regionale Ligure per chiedere un impegno forte delle istituzioni al fine di evitare la chiusura degli sportelli.

Spi Cgil Fnp Cisl Uil Pensionati Genova