Dimissioni Conti, Sindacati: “I dirigenti cambiano e i problemi restano”

Condividi su

“Abbiamo appreso delle dimissioni di Conti, che ringraziamo per il lavoro svolto. Si apre quindi un periodo di incertezza, che potrebbe portare anche al commissariamento dell’Asl. Una cosa è certa: i dirigenti cambiano, ma i problemi restano.” Così Lara Ghiglione, Cgil, Antonio Carro, Cisl e Mario Ghini, Uil, che continuano: “Non entriamo nel merito di nomine ed incarichi, che dovrebbero essere conferiti per capacità e curriculum, non per vicinanze politiche. Detto ciò, ribadiamo che la sanità spezzina ha bisogno di una svolta: nuovo ospedale, diffusione delle strutture sanitarie sul territorio, nuove assunzioni, abbattimento delle liste di attesa e della mobilità passiva. Di pianificazione, organizzazione e strategie chiare. Come organizzazioni sindacali auspichiamo che la nuova Dirigenza vada in questa direzione e siamo disponibili a continuare il confronto con la dirigenza Asl, a partire dal tavolo della sanità, nell’interesse degli utenti e dei lavoratori.”
Cgil Cisl Uil La Spezia

Fonte dell’immagine: cittadellaspezia.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*