Edilizia, Savona: Aurelia Bis, riaprire i cantieri il prima possibile .

Condividi su

Le OO.SS Feneal UiL, Fillea Cgil e Filca Cisl sono state invitate a partecipare ai lavori della Seconda Commissione Consiliare presso il Comune di Savona . All’ordine del giorno la discussione in merito all’attuale stato di avanzamento del cantiere Aurelia Bis . Cantiere attualmente fermo a seguito delle difficoltà dell’impresa Cmc , oggi in Concordato Fallimentare , che aveva costituito insieme ad Itinera il Consorzio Letimbro e si era aggiudicata i lavori di realizzazione dell’opera . Presente in Commissione anche ANAS, committente dell’Opera , la quale ha dichiarato che sono in corso valutazioni per  evitare il ricorso ad un nuovo Bando di gara , che comporterebbe uno stop alle lavorazioni di quasi due anni . La committenza ha comunque voluto rassicurare Istituzioni e Organizzazioni Sindacali sulla ferma volontà di terminare l’opera , confermando la sussistenza dei fondi previsti per il completamento dell’opera, nel più breve tempo possibile . È stata confermata, così come determinato dal precedente tavolo aperto in Prefettura, l’inserimento di apposita Clausola Sociale a salvaguardia delle maestranze finora occupate nel cantiere in caso di nuovo Bando di gara . Feneal Filca e Fillea hanno inoltre sottolineato che le Figure Professionali oggi in cantiere hanno tutte le professionalità necessarie per la messa in sicurezza del cantiere, chiedendo quindi che siano loro a svolgere tali lavorazioni nell’attesa che venga definita al più presto la migliore soluzione per il completamento di un’opera fondamentale per il territorio e la cittadinanza .  Ringraziando i componenti della Seconda Commissione consiliare del Comune di Savona per la solidarietà dimostrata ai Lavoratori , Feneal Filca e Fillea continueranno a vigilare affinché questa sia non sia una delle centinaia di opere incompiute del Nostro Paese.  

Feneal UiL , Filca Cisl e Fillea Cgil di Savona e della Liguria  

Mirko Trapasso, Luca Vosilla ,Maurizio Buffa